User Pic

SERVIZI SOCIO-SANITARI

Tecnico della mediazione comunicativo-relazionale e dell'interpretazione in Lingua Italiana dei Segni

  • Posti disponibili

    20

  • Tipologia del corso

    Aula

  • Obiettivi e finalità

    Il corso è volto ad incrementare le competenze professionali relative a prestazioni nel settore socio-sanitario nell’ambito dei servizi di mediazione e interpretariato della lingua dei segni richieste dal mercato del lavoro calabrese. Tale settore è segnato da una evidente carenza di figure professionali di riferimento, pertanto le azioni formative saranno volte a far acquisire competenze e far sviluppare abilità nel settore concretamente e immediatamente spendibili sul mercato del lavoro calabrese. Il corso è stato progettato sulla base dei fabbisogni formativi rilevati nella Regione Calabria e catalogati in coerenza con il sistema di codifica previsto dall’Atlante del Lavoro e delle Qualificazioni ISFOL, identificati dalle Commissioni Sindacali Territoriali (CST), in attuazione del CCNL per il settore della Somministrazione di lavoro. In generale, il corso consentirà ai partecipanti di: • Effettuare la traduzione segnica dei messaggi verbali e la traduzione verbale dei messaggi segnici; • Realizzare una mediazione relazionale rilevando eventuali indicatori di disagio e attuando interventi strategici di ripristino del benessere relazionale; • Intraprendere la mediazione comunicativa (ascolto, interpretazione, traslazione cross- culturale) strutturando il registro linguistico e attuando interventi adattivi- migliorativi dello stile della mediazione; • Analizzare il contesto/situazione teatro dell'interazione e le caratteristiche dei soggetti comunicativi monitorando contestualmente l'andamento dell'interazione/mediazione.

  • Requisiti ammissione

    La tipologia di target individuata come destinatari del percorso riguarda i lavoratori in attesa di missione, che abbiano avuto un contratto a tempo determinato o indeterminato in somministrazione di almeno 30 giorni negli ultimi 12 mesi e che siano disoccupati da almeno 45. Il requisito essenziale è il possesso del titolo di istruzione secondaria di secondo grado oppure almeno 3 anni di esperienza lavorativa nell’attività professionale di riferimento, come previsto dall’Allegato al Decreto n.14526 del 24 novembre 2016 avente ad oggetto “D.G.R. 215 del 2016 della Calabria. Approvazione degli standard formativi sperimentali per la progettazione e l’erogazione di percorsi formativi”.

  • Ente

    Projectlife Calabria Soc. Coop.

  • Tipo attestazione

    Certificazione delle competenze di parte terza (qualifica parziale)

  • Moduli del corso

    • Interpretazione linguistica

    • Mediazione relazionale

    • Mediazione comunicativa

    • Diagnosi interazione comunicativa