User Pic

SERVIZI TURISTICI

RISTORAZIONE - TECNICHE CUCINA AVANZATE

  • Posti disponibili

    12

  • Tipologia del corso

    Aula

  • Obiettivi e finalità

    Obiettivo del percorso è di incrementare le conoscenze dei destinatari sviluppate nel percorso Ristorazione-tecniche di cucina di base oppure apprese durante esperienza lavorativa connessa al settore della ristorazione. Trattasi di un insieme di competenze che possano contribuire a facilitare il processo di inserimento nel settore ristorativo, in particolare verranno trattate tematiche relative alla descrizione e l'utilizzo delle attrezzature, alle tecniche avanzate di cucina e ai principali metodi di cottura. Le esercitazioni pratiche saranno dedicate allo sviluppo delle conoscenze pratiche ed operative relative alla cucina dei piatti della dieta mediterranea. Si affronteranno le tecniche di preparazione di ricette della tradizione italiana, dagli antipasti, ai primi, secondi e contorni, sino alla preparazione e presentazione del dessert. Questo percorso formativo si inserisce in un percorso più ampio che potrà condurre alla qualifica di Collaboratore di Cucina riconosciuto dalla Regione Piemonte. I moduli previsti per l'ottenimento della qualifica sono i seguenti: HACCP e sicurezza sul lavoro ristorazione, tecniche cucina base ristorazione, tecniche cucina avanzate ristorazione, tecniche pasticceria da ristorazione, Collaboratore di cucina. Alle lezioni teoriche, si affiancheranno le esercitazioni presso il laboratorio di cucina: l'obiettivo è quello di far acquisire agli allievi dimestichezza con il vero lavoro in cucina. Ogni allievo avrà modo di provare la preparazione dei piatti e l'impiattamento. Anche la presa di coscienza della responsabilità che ciascun cuoco ha ogni qual volta presenta un piatto al tavolo diviene occasione di maturazione e formazione. L'obiettivo è di associare ad un'accurata formazione teorica l'acquisizione di capacità pratiche indispensabili. In gruppi di tre-quattro persone, gli allievi opereranno alternativamente ai fornelli, alla definizione delle fasi di lavoro, alla scelta e preparazione delle materie prime e dei semilavorati.

  • Requisiti ammissione

    Colloquio atto a valutare l'interesse e la motivazione per il percorso e la professione in uscita. Si prevede certificazione delle competenze in ingresso: - per chi avesse frequentato corsi afferenti al settore ristorativo; - per coloro che posseggano una esperienza lavorativa equivalente (essa sarà verificata mediante una prova selettiva di ingresso prima del’avvio del corso). Destinatari: a) Lavoratori in missione a tempo determinato o indeterminato in somministrazione, che abbiano maturato almeno 2 mesi di lavoro negli ultimo 12. Tali lavoratori hanno diritto a chiedere un periodo di congedo retribuito per la formazione per partecipare al corso formativo. b) Lavoratori in missione a tempo determinato o indeterminato in somministrazione che vogliono partecipare ad un corso formativo al di fuori dell’orario di lavoro e nel limite dell’orario previsto dal CCNL per il settore delle Agenzie di Somministrazione di lavoro. c) Lavoratori in attesa di missione, che abbiano avuto un contratto a tempo determinato o indeterminato in somministrazione di almeno 30 giorni negli ultimi 12 mesi e che siano disoccupati da almeno 45 giorni. d) Lavoratori in attesa di missione, che abbiano avuto un contratto a tempo determinato o indeterminato in somministrazione di almeno 5 mesi (110 giorni) e che siano disoccupati da almeno 45 giorni. e) Lavoratori in attesa di missione che, a seguito di infortunio occorso durante la missione a tempo determinato o indeterminato in somministrazione, presentino riduzioni di capacità lavorativa per le quali occorra una formazione riqualificante al fine di un reinserimento lavorativo. f) Lavoratrici madri che alla conclusione del periodi di astensione obbligatoria o facoltativa non abbiano una missione attiva, a condizione che abbiano maturato almeno 30 giorni di lavoro a tempo determinato o indeterminato in somministrazione negli ultimi 12 mesi antecedenti al periodo di astensione. A tal fine non si tiene conto del periodo di gravidanza.

  • Ente

    CONSORZIO FORM AZIONE

  • Tipo attestazione

    Attestato frequenza e profitto modello Regione Piemonte bando FCI

  • Moduli del corso

    • ACCOGLIENZA

    • TECNICHE AVANZATE DI CUCINA

    • PROVA FINALE